I servizi al consumatore sono un'area vasta e complessa che copre una serie di attività professionali. Ecco alcuni dettagli:

  1. Informazioni precontrattuali: Prima che il consumatore sia vincolato da un contratto a distanza o negoziato fuori dei locali commerciali, il professionista fornisce al consumatore le informazioni seguenti, in maniera chiara e comprensibile:

    • Le caratteristiche principali dei beni o servizi.
    • L'identità del professionista.
    • L'indirizzo geografico dove il professionista è stabilito, il suo numero di telefono e il suo indirizzo elettronico.
  2. Requisiti formali per i contratti a distanza: Per quanto riguarda i contratti a distanza, il professionista fornisce o mette a disposizione del consumatore le informazioni di cui all'articolo 49, comma 1, in modo appropriato al mezzo di comunicazione a distanza impiegato in un linguaggio semplice e comprensibile.

  3. Obblighi di pagamento: Se un contratto a distanza che deve essere concluso con mezzi elettronici impone al consumatore l'obbligo di pagare, il professionista gli comunica in modo chiaro ed evidente le informazioni di cui all'articolo 49, comma 1, lettere a), e), q) ed r), direttamente prima che il consumatore inoltri l'ordine.

  4. Restrizioni relative alla consegna e mezzi di pagamento: I siti di commercio elettronico indicano in modo chiaro e leggibile, al più tardi all'inizio del processo di ordinazione, se si applicano restrizioni relative alla consegna e quali mezzi di pagamento sono accettati.

Questi sono solo alcuni degli aspetti dei servizi al consumatore. Ogni professionista in questo campo deve essere ben versato in queste e molte altre aree per fornire un servizio eccellente ai consumatori.