L'operaio generico addetto alla lavorazione dei metalli è un professionista che opera nell'industria metalmeccanica. Questo settore comprende diversi comparti e riguarda la lavorazione dei metalli per la produzione di vari oggetti come strumenti e macchinari.

Le mansioni di un operaio in questo campo possono variare in base al settore specifico in cui lavora. Tuttavia, ci sono alcune attività comuni che sono tipiche di questa professione:

  1. Lavorazioni meccaniche: L'operaio è esperto nelle lavorazioni meccaniche che trasformano il metallo in componenti e prodotti finiti. Questo può includere l'uso di presse, frese, torni, mole, alesatrici, troncatrici, stozzatrici, rettificatrici, piegatrici.
  2. Conduzione di macchinari: L'operaio è responsabile della conduzione dei macchinari utensili e degli strumenti da banco utilizzati nelle diverse lavorazioni del metallo.
  3. Lavorazione di vari metalli: L'operaio lavora con vari tipi di metalli, tra cui acciaio, ferro, ghisa, alluminio e rame.
  4. Controllo di qualità: L'operaio si assicura che il prodotto finito rispetti gli standard di produzione.
  5. Assemblaggio: L'operaio può essere responsabile dell'assemblaggio manuale di alcuni componenti.

È importante notare che le mansioni di un operaio metalmeccanico possono variare anche in base alla sua esperienza e alla specializzazione che ha acquisito. Ad esempio, un operaio con più esperienza può essere incaricato di utilizzare macchinari specializzati o di diventare caposquadra in un reparto.