L'impiegato addetto al recupero crediti ha il compito di contattare i debitori per conto del soggetto creditore per sollecitare i pagamenti e l'estinzione del debito. Questo professionista si occupa di crediti commerciali (dilazione di pagamenti per la fornitura di beni o servizi) e crediti finanziari (prestiti, finanziamenti, mutui).

La principale responsabilità di un impiegato addetto al recupero crediti è ottenere il pagamento (totale o parziale) della somma dovuta da parte del debitore. Esistono due forme di recupero crediti: Recupero crediti stragiudiziale e Recupero crediti giudiziale.

Per velocizzare l'estinzione del debito, l'addetto al recupero crediti contatta i debitori telefonicamente, tramite posta o email per convincerli a pagare ed estinguere il debito in modo sollecito. Inoltre, svolge indagini approfondite per ottenere informazioni sulla situazione patrimoniale del soggetto debitore e verificare se possiede le risorse necessarie per estinguere, anche parzialmente, il debito.

Se il debitore non è rintracciabile all'indirizzo fornito dal creditore, l'operatore di recupero crediti fa ricerche per trovare un nuovo contatto. Una volta stabilito il contatto, uno dei compiti principali dell'impiegato recupero crediti è quello di fare da mediatore tra le richieste del creditore e le difficoltà economiche del debitore.

Se entrambi sono disposti a trattare, l'addetto al recupero crediti può trovare una soluzione amichevole e scendere a compromessi. Ad esempio, può negoziare la dilazione dei pagamenti, concordare scadenze per il saldo del debito a rate, accettare pagamenti parziali o proporre alternative di pagamento.

Se invece il debitore non collabora e non salda il suo debito, l'impiegato per il recupero crediti avvia la procedura esecutiva secondo quanto previsto dalla legge. Se il debitore viene condannato al pagamento, il creditore può riscuotere la somma dovuta o chiedere il pignoramento dei beni del soggetto insolvente.

L'addetto al recupero crediti deve anche gestire gli incassi effettuati presso i debitori. Riscuote il credito e verifica la validità dei pagamenti, rilascia ricevute di pagamento e quietanze a garanzia del saldo e notifica ai creditori l'avvenuto pagamento del debito.

Inoltre, l'addetto al recupero crediti è responsabile anche delle attività amministrative. Gestisce lo scadenziario dei pagamenti, contatta telefonicamente o a mezzo postale i debitori insolventi, redige decreti ingiuntivi e redige report.