Trasmissione di Energia Elettrica

La trasmissione di energia elettrica è un processo fondamentale nel sistema di distribuzione dell'energia elettrica. È il passaggio intermedio tra la produzione e la distribuzione agli utilizzatori dell'energia elettrica. Questo processo viene attuato con l'appoggio ad un'infrastruttura di rete, che è la rete di trasmissione elettrica a grande distanza ed alta tensione. Questa rete è gestita e sviluppata a livello nazionale dal rispettivo operatore del sistema di trasmissione.

La rete di trasmissione comprende, oltre agli elettrodotti operanti a tensioni di centinaia di migliaia di volt in corrente alternata o continua, altri sottosistemi o componenti quali interruttori, trasformatori e strumenti di misura per operazioni di controllo e gestione. Questo tipo di trasporto ad alta tensione è più efficiente, ovvero con meno sprechi per dissipazione da effetto Joule, rispetto al trasporto a più basse tensioni.

La rete di trasmissione si interfaccia con quella di distribuzione tramite cabine elettriche primarie di trasformazione da alta o altissima tensione a media tensione. Si tratta di un'infrastruttura critica, al pari di reti di telecomunicazioni, che ha bisogno di manutenzione costante e forme di protezione e tolleranza ai guasti per incrementarne l'affidabilità.

In Italia, Terna spa è responsabile della trasmissione, ossia la gestione, il mantenimento e lo sviluppo della rete elettrica nazionale ad alta tensione, e del dispacciamento, attività che consiste nel gestire i flussi di elettricità sulla rete in qualsiasi momento. Terna opera in un regime di monopolio naturale e all'interno di un mercato regolato dall’Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA).