Supply Chain

Il Supply Chain Manager è una figura chiave per il successo di un'impresa, essendo il responsabile della catena di distribuzione (in inglese supply chain) di un'azienda. Si occupa di sovrintendere e garantire il perfetto funzionamento di tutto ciò che fa parte della filiera logistica interna di un business.

Le sue mansioni includono:

  1. Gestione dell'approvvigionamento delle materie prime: supervisiona il processo di acquisto, tiene i rapporti con i fornitori e controlla l'arrivo delle merci necessarie per l'operatività dell'azienda.
  2. Organizzazione del passaggio di prodotti e materiali: nelle varie fasi di lavorazione, lo stoccaggio e il trasporto dei semilavorati ai diversi reparti o impianti.
  3. Coordinazione della gestione delle giacenze: tiene traccia di tutti gli spostamenti della merce.
  4. Organizzazione della spedizione e il trasporto delle merci: assicura che le merci raggiungano i clienti in tempo e nel numero richiesto.

Il Supply Chain Manager organizza e supervisiona tutti questi passaggi della logistica interna con l'obiettivo di controllare le prestazioni e migliorare l'efficienza dei processi. Una parte del lavoro consiste nella raccolta e analisi dei dati tramite strumenti informatici e software gestionali, per individuare criticità e punti deboli della filiera.

Inoltre, può coordinare il personale addetto ai trasporti, gestire le flotte dei veicoli, e negoziare i contratti stipulati con le società di trasporto e spedizione (nazionali e internazionali), con l'obiettivo di ridurre al minimo i tempi di consegne e i costi del trasporto.

In sintesi, il Supply Chain Manager ha la responsabilità di garantire che gli acquisti soddisfino il fabbisogno interno, che la produzione sia sufficiente per rispondere alla domanda dei clienti, e che i prodotti richiesti vengano consegnati in tempo e nella giusta quantità.