Project Manager

Il Project Manager ha il compito di gestire un progetto e portarlo a conclusione rispettando scadenze e budget. Questo ruolo richiede la pianificazione di un progetto, il coordinamento e il monitoraggio del suo andamento per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Ecco alcune delle mansioni principali di un Project Manager:

  1. Pianificazione strategica: Creare un piano strategico per raggiungere il risultato desiderato è la prima responsabilità del Project Manager. Questo piano comprende la definizione del risultato desiderato, delle risorse da utilizzare, la stima dei tempi e dei costi richiesti, e le metodologie che si intendono usare per monitorare l'andamento del progetto.

  2. Coordinamento del team: Il Project Manager deve costruire un team di persone con competenze adeguate e funzionali al progetto. Assegna mansioni e scadenze, fornisce gli strumenti per collaborare e riduce al minimo le interferenze esterne che possono rallentarne l'operatività.

  3. Monitoraggio del progetto: Il Project Manager deve monitorare costantemente lo stato di avanzamento dei lavori per assicurare che il piano venga rispettato. Organizza regolarmente riunioni e meeting, individuali e di gruppo, per monitorare l’andamento del lavoro, compila report sui progressi svolti, e interviene nel caso in cui sia necessario riorganizzare le mansioni o rimodellare il gruppo di lavoro.

  4. Gestione del budget: Il Project Manager deve stimare con precisione l’entità dell'investimento necessario, e completare il progetto mantenendosi all’interno del budget stimato.

  5. Comunicazione con i referenti esterni: Il Project Manager gestisce il contatto con tutti i referenti esterni al team, come fornitori, clienti, investitori e stakeholders.

Queste sono solo alcune delle responsabilità di un Project Manager. Ogni progetto può richiedere competenze e mansioni specifiche a seconda del settore in cui si opera.