Gomma e Plastica

Il settore della gomma e della plastica è un elemento fondamentale nel panorama industriale moderno. Queste aziende, che vanno dalle piccole imprese alle grandi multinazionali, producono e lavorano un'ampia gamma di prodotti utilizzati in vari ambiti e con scopi molto diversi tra loro. Tra i numerosi esempi troviamo accessori di uso quotidiano, componenti per l'edilizia, packaging e imballaggi.

Un altro aspetto rilevante di questo settore è la rigenerazione e il riutilizzo di componenti o materiali in gomma e plastica, come ad esempio gli pneumatici. Questo processo, oltre a essere ecologico, permette di dare nuova vita a oggetti che altrimenti finirebbero in discarica, contribuendo alla riduzione dei rifiuti.

Il Contratto Collettivo Nazionale del settore dell'industria della gomma, delle materie plastiche e dei cavi elettrici definisce tutte le modalità di svolgimento del lavoro e, in particolare, le classificazioni del personale. In questo settore i lavoratori sono inquadrati in aree funzionali di appartenenza: amministrazione commerciale e logistica manutenzione personale, organizzazione, EDP produzione qualità ricerca e sviluppo servizi vari. All'interno di queste aree viene applicata un'ulteriore classificazione per livelli che ne definisce mansioni e responsabilità specifiche.

Ad esempio, alcune delle mansioni specifiche potrebbero includere responsabile di settore/coordinatore attività contabili; coordinatore attività di revisione interna; specialista di marketing; coordinatore di sezione commerciale; venditore; acquisitore; coordinatore tecnico commerciale; responsabile amministrazione del personale; specialista risorse umane o formazione; analista programmatore; capo reparto; responsabile di laboratorio, coordinatore controllo qualità; ricercatore; tecnologo; responsabile del servizio di sorveglianza e di sicurezza.