Comunicazione

Il responsabile della comunicazione è la figura che organizza e gestisce la comunicazione di un'azienda, ente o organizzazione. Questo ruolo richiede la pianificazione di strategie comunicative efficaci e la realizzazione di campagne di comunicazione sia offline che online per promuovere l'immagine dell'azienda o del brand, in accordo con la vision e la mission aziendali.

Il responsabile della comunicazione supporta la direzione nella definizione di una strategia comunicativa che rispecchi i valori aziendali e sia funzionale agli obiettivi di business prestabiliti. Questi obiettivi possono includere la promozione di un prodotto/servizio o una iniziativa, il miglioramento dell'immagine del brand, l'influenzamento dei comportamenti di acquisto, il rafforzamento del posizionamento sul mercato, o la sensibilizzazione su un tema specifico.

A livello pratico, il responsabile della comunicazione svolge molteplici mansioni. Per prima cosa, fa un'analisi del pubblico target e dei vari mezzi di comunicazione (web, social media, giornali, carta stampata, televisione, radio...) e stende un piano di comunicazione a lungo termine. Questo piano definisce cosa comunicare, a chi, quando e con quale modalità.

Dopo aver individuato in modo chiaro il target, i key messages da diffondere, gli strumenti e i canali più idonei da utilizzare, il responsabile della comunicazione si occupa della preparazione di contenuti per il sito internet, il blog aziendale, per le comunicazioni email e le newsletter. Gestisce anche la comunicazione sui social media, la redazione di comunicati stampa, la produzione di video e altro materiale destinato alla distribuzione crossmediale.

È molto importante che la comunicazione sia coerente attraverso tutti i canali scelti, sia online che offline (ad esempio per quanto riguarda l'immagine del marchio, il tone of voice, l'uso del logo ecc.) e sia sempre in linea con lo scopo e la strategia concordati. Il responsabile della comunicazione deve quindi monitorare la risposta del pubblico alle strategie comunicative adottate, valutarne l’efficacia e, se necessario, intervenire per modificarle.

Infine, il responsabile della comunicazione analizza la visibilità, la diffusione e la risonanza del messaggio - ad esempio tramite il monitoraggio degli accessi al sito web, delle interazioni sui social network, della copertura mediatica tramite rassegna stampa e radiotelevisiva. Utilizza questi dati per ricavare insight preziosi sulla propria audience e valutare il ritorno sugli investimenti (il ROI) delle campagne di comunicazione.